Seadas, dolce tipico sardo

Ingredienti per la pasta:

  • 500 gm di farina,
  • 50 gm di strutto,
  • sale.

per il ripieno:

  • 550 gm di formaggio fresco, lasciato acidulare per almeno 2 giorni,
  • 25 gm di semola,
  • 1 di limone,
  • una scorza o 1 di arancia,
  • olio d'oliva per friggere.

Preparazione:

avvolgete il formaggio fresco in un telo, e lasciatelo riposare dentro un piatto per almeno 2 notti, il tempo di acidificare. prendete un tegame, mettetelo su un fuoco, ed insieme ad un bicchiere d'acqua fate fondere il formagio con una presa di sale e la scorza di limone grattuggiato. mescolate piu' volte, fino ad ottenere una pasta abbastanza liquida, che asciugherete aggiungendo la semola a lasciare sul fuoco, e a rimescolare, tanto che l'acqua venga assorbita del tutto, e il formaggio abbia formato una crema densa. dal fuoco lasciate intiepidire, e con le mani magnate d'acqua confezionate tanti dischetti, di circa 4 cm di diametro dello spessore di uno, da conservare una volta asciutti in un cesto, separati dai teli o panni. questa lavorazione si puo' fare il giorno prima, ma per la conservazione lasciarli in un luogo fresco, o in frigo. a parte preparate la pasta, intridendo la farina con pochissima acqua tiepida salata. poi aggiungete lo strutto appena l'impasto risulta liscio, e sebadas (ripieno di formaggio, ricoprite con un altro dischetto di pasta. saldate bene i bordi, e ritagliate, per decorarli con una speronella dentata tutta intorno. friggete le seadas in abbondante olio bollente, appena sgrondati dell'olio, ricopriteli di miele o di zucchero, e serviteli caldi.

Ricetta suggerita da Mary!.

Se vuoi scaricare la ricetta!

Ultime notizie dall'agenzia giornalistica Italpress

Italpress

05 Ottobre 2022

Agenzia di Stampa Italpress
  • Emergenza rifiuti a Palermo, Lagalla “Attendo da Rap risposte urgenti”
    05 Ottobre 2022
    “Non sono stato duro nei confronti di Rap, ma ho richiamato l’azienda alle sue responsabilità. La responsabilità contrattuale di tenere una città pulita con decoro e nel rispetto dei cittadini e dei luoghi”. Così all’Italpress il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, sul tema dell’emergenza rifiuti in città. xd7/vbo/gtr
  • Dal Consiglio Ue via libera alla direttiva sul salario minimo
    05 Ottobre 2022
    BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Il Consiglio dell’Unione Europea ha dato il via libera definitivo alla direttiva che promuoverà l’adeguatezza dei salari minimi legali.La direttiva chiede agli Stati membri in cui sono previsti salari minimi legali di istituire un quadro procedurale per fissarli e aggiornarli secondo una serie di criteri chiari. I salari minimi legali saranno […]
  • Camera, il 13 ottobre la prima seduta della XIX legislatura
    05 Ottobre 2022
    ROMA (ITALPRESS) – La Camera dei deputati è convocata giovedì 13 ottobre 2022 alle ore 10.00 per la prima seduta della XIX legislatura. All’ordine del giorno figurano: la costituzione dell’Ufficio provvisorio di Presidenza; la costituzione della Giunta delle elezioni provvisoria e la proclamazione di deputati subentranti; l’elezione del Presidente (per scrutinio segreto).In base a quanto […]
  • Con lo spettacolo “Il cotto e crudo” la Puglia protagonista a Roma
    05 Ottobre 2022
    “Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo sono due grandissimi ambasciatori della Puglia e della pugliesità e questo spettacolo, sostenuto da Regione e Pugliapromozione, diventa uno strumento per ribadire che la Puglia è regina tra le destinazioni turistiche in Italia e sta diventando sempre più accogliente e attrattiva”. Lo ha detto l’assessore al Turismo, Gianfranco Lopane. xa2/pc/gtr
  • Aeroporti di Roma, innovazione e sostenibilità le parole d’ordine
    05 Ottobre 2022
    ROMA (ITALPRESS) – I taxi aerei elettrici saranno presto realtà in Italia. “Il viaggio del futuro non sarà, secondo noi, così tanto nel futuro. Stiamo lavorando già da qualche anno per portare in Italia e per essere i precursori di una forma di mobilità verticale ed elettrica, con un rumore quasi inesistente e soprattutto senza […]
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.