Modulo di ricerca

Nei momenti peggiori

il mio spirito fugge via

va al di là

di questo tempo che vola.

Irrazionali spesso

s' intrecciano i miei pensieri.

Minaccioso e frequente

un problema mi assale:

l' astuzia del potere.

Chi vuol comandare

non lascia ad alcuno il tempo per pensare.

Di seta i suoi guanti

accarezzano il mondo,

di ghiaccio i suoi occhi

fissano il globo.

Eppure...qualcosa di strano succede...

Venti di guerra io sento soffiare.

Qualcuno prepara, manipola il nostro destino.

Incombe su di noi

una nuvola bianca.

 

 

12 gennaio 1984