Nella tabella sottostante, sono indicate sia le domande che le risposte al questionario;
Per semplificare la leggibilità, si è optato per elecare le domande nella prima colonna a partire da sinistra, mentre le risposte dalla seconda colonna a seguire.
Nella prima riga, sono elencate per nome le persone che hanno deciso di rispondere alle nostre domande.
Per esser letta tramite l'uso degli screenreader in ambiente windows, premere contemporaneamente il tasto (ctrl) ed il tasto (alt), cosicchè con le frecce orizzontali si possano scorrere le righe, e con quelle verticali, le colonne.


domande LORENA OSVALDO LOLA E PIERO FEDERICA ALESSANDRA E MATTEO ANONIMO MARICA E VINCENZO LETIZIA ANONIMO GIOVANNI ALESSANDRO ALESSANDRA E LEO GRUPPO ANONIMO
1. Da quale fonte hai appreso di questa iniziativa? 1. Da Mary e Massimo. 1. Dai principali attori. 1. dai principali attori. 1. è stata un’amica a parlarmi di questa iniziativa. 1. amica. 1. Me ne avevano parlato alcuni miei conoscenti. 1. tramite la pagina di facebook di "omb re e cicheti". Risposta di Letizia non presente. 1. da Sebastiano. 1. da Sebastiano ed Eleonora. 1. amici e stampa. 1. Da amici. 1. Amica comune di Sebastiano.
2. Come hai affrontato questa avventura? 2. bene, grazie. 2. Di vedute anche se al buio. 2. positivamente. 2. Non era la prima esperienza di cena al buio per me; in passato, ne feci due a Roma, e una ad Ancona. La cena di ieri mi ha trasmesso delle belle emozioni, perché durante il pasto si parlava e scherzava. L’ho fatto anche io che sono una persona timida, soprattutto quando non conosco le persone che mi sono intorno. Ieri, durante la cena, sembravamo tutti uguali ( che di fatto lo siamo), e sono riuscita, per un po’, a buttar giù le barriere della mia timidezza. Inoltre ieri sera ho fatto la cameriera ( per poco), ma è stata un’esperienza bellissima. Forse ancora più bella perché non ero preparata e, anche se non avevo visto la sala precedentemente, me la sono cavata. 2. abbastanza bene. 2. con curiosità e voglia di conoscere. 2. con molta curiosità, e serenità. 2. è stata un esperienza, ma anche difficile. 2. con curiosità. 2. con serenità, disagio iniziale, ma divertente maggiore insolito delle persone intorno. 2. con curiosità. 2. Tranquilla, e con tanta voglia di trovare nuove sensazioni. 2. con ottimismo e curiosità.
3. Quale impressione hai avuto quando ti sei trovato immerso nel buio assoluto? 3. tranquillità e attenzione. 3. stimolare l'udito che pensavo di non avere. 3. tranquillità. 3. l’impressione che ho avuto nel buio assoluto è stata positiva; il buio rilassa, da uno stato di benessere se si è in compagnia, oltre a consentire che molti freni inibitori ( come quello della timidezza) scompaiano. Questa è però la mia impressione del buio; io che non ci devo vivere ogni giorno.Infatti, penso che se dovessi conviverci, forse cambierei opinione. 3. per cinque minuti panico. 3. spaesato. 3. mi sono sentita disorientata. 3. all'inizio ho avuto un po di paura, ma poi mi sono abbituata. 3. nessuna sorpresa. Risposta non presente. 3. leggera ansia, ma è passato subito. 3. Un po spaesata,pensavo peggio. 3. panico, divertimento, e curiosità.
4. Quali sono state le difficoltà incontrate durante la cena? 4. poche. 4. nessuna..., l'indice mi ha dato un grand aiuto "per la mano". 4. l'uso del coltello. 4. Non ho incontrato grandissime difficoltà, anche perché quando si è seduti, ci si aiuta a vicenda con i compagni di tavolo. Le mie difficoltà, comunque, sono state quella di trovare le bottiglie delle bevande quando venivano spostate (, un tavolo è piccolo, e alla luce si da un colpo d’occhio, e, anche se la bottiglia non è accanto a noi, si chiede a chi l'ha più vicina), e tagliare la carne, perché sopra aveva un po’ di salsa, e quindi le posate scivolavano un po’. 4. è difficile tagliare la carne. 4. il controllo dei movimenti. 4. di interazione, insicurezza nel trovare, gestire oggetti. 4. tagliare le cose, come ad esempio la carne ecc... 4. versare il vino. 4. la gestione dello spazio e ricordarsi dove si trovano gli oggetti. 4. tagliare la carne e versare il vino. 4. Tagliare la carne, ho tocato tutto il cibo. 4. versare acqua o vino nel bicchiere, tagliare la carne, prendere la carne con la forchetta.
5. Come giudichi l’intrattenimento, e il servizio ricevuto dal personale non vedente? 5. ottimo! 5. direi ottimo... capperi che fiuto... 5. ottimo. 5. Il personale è stato gentile, disponibile, e ci ha messo da subito a nostro agio. Sono stati proprio Mary e Massimo, a creare quest’atmosfera famigliare che si respirava ieri sera. 5. buono. 5. ottimo. 5. ottimo. 5. penso che sia incredibile fare queste cose pur non vedendo. 5. ottimo. 5. disponibili ed accoglienti. 5. competente, cordiale, di estrema gentilezza e comprensione. 5. Molto presente, Molto abile, e mi hanno trasmesso molta sicurezza. 5. buono.
6. Quali sono state le tue sensazioni durante la cena? 6. attenzione. 6. positive, intense, coinvolgente, fichissima. 6. altalenante tra il nervosismo e l'entusiasmo. 6. Collegandomi alla risposta precedente, ad un certo punto della cena, ho pensato che mi sembrava di conoscerle da molto, alcune persone, per il modo in cui si parlava, si scherzava. 6. all'inizio sentivo troppe voci e rumori. 6. di oppressione iniziale visiva. 6. amplifficazione delle voci e accentuazione degli altri sensi. 6. Pensavo di fare cadere qualche cosa. 6. fastidio per il volume ,poca dificolta' per il resto. 6. l'ascolto maggiore porta piu' riflessione su tutto. 6. profonda riflessione sulla diversita' dei gesti di tutti i giorni. 6. Curiosa, e ho svilupato dei sensi che non utilizzo mai nella vita. 6. fastidio per le voci troppo alte di tutti, che impedivano la conversazione al tavolo.
7. Come giudichi nel complesso la serata? 7. ottima esperienza. 7. profiqua per il mio essere. 7. intensa e coinvolgente. 7. È stata una serata molto carina. Ho apprezzato anche il finale, in cui le luci sono state accese piano piano, dando all’occhio, la possibilità di abituarsi nuovamente. Poi, non tutti coloro che organizzano le cene al buio, accendono la luce in sala, ma io penso sia meglio che l’occhio si abitui gradualmente, piuttosto che uscire e avere l’impatto con la luce. Poi, rimanendo nella sala, si ha la possibilità di vedere con chi si è cenato: persone con le quali hai parlato per tutta la sera, ma delle quali non avevi mai visto il volto, e magari le immaginavi diverse. 7. bene. 7. molto interessante. 7. divertente e istruttiva. 7. è stata un'esperienza molto utile. 7. mi aspettavo che fossero sollecitati di piu', gli altri sensi, avrei osato di piu' sul fronte culinario. 7. positivo. 7. un'esperienza preziosa. 7. Molto divertente e costruttiva. 7. da non ripetere, faticosa per il troppo rumore sottofondo.
8. Rifaresti o consiglieresti questa esperienza? 8. si! la rifarei! si! la consiglierei! emozionante, ottimo il secondo, e il dolce! grazie. 8. si! sarei ripetitivo nei punti 6-7. 8. si, la rifarei, e inoltre la consiglierei, in modo che tutti possano trarne un benificio. 8. Si, rifarei l’esperienza, ma vorrei rifarla come cameriera. Consiglierei la cena al buio per tutte le impressioni positive che ho avuto io. Impressioni che potranno anche non essere le stesse, ma in ogni caso la consiglierei come esperienza di vita. 8. non lo so. 8. si, per far conoscere le problematiche ad altri. 8. la consiglierei sicuramente e credo che la rifarei in condizioni diverse, "in gruppo piuttosto che in coppia". 8. si, perchè penso che sia utile per varie persone. 8. lo rifarei, se fosse piu' orientata verso l'esperienza di sollecitazione di gusto e olfatto. 8. assolutamente si! 8. si, perche' serve a capire. 8. Molto volentieri. Perche' e' un'esperienza diversa, costtruttiva, dove metti a conoscenza le tue possibilità. E ti accorgi di cosa si può essere anche con un limite. 8. no, perche' e' faticosa, anche si, ma in un contesto meno rumoroso.

Ultime notizie dall'agenzia giornalistica Italpress

Italpress

03 Ottobre 2022

Agenzia di Stampa Italpress
  • Giovani, Regione Veneto finanzia abbonamenti agevolati al cinema
    03 Ottobre 2022
    VENEZIA (ITALPRESS) – Promuovere, tra i più giovani, il ruolo della sala cinematografica quale spazio culturale in cui la visione di un film sia un’occasione di dialogo e analisi critica. Muove da questi obiettivi l’iniziativa “I Giovani al Cinema”, progetto pilota promosso e finanziato dalla Regione del Veneto, realizzato dall’AGIS e dall’ANEC delle Tre Venezie, […]
  • Malta, Mangia reported to the police over alleged sexual misconduct
    03 Ottobre 2022
    The Italian coach has denied the accusation
  • Mattarella alla premiazione degli Eni Award
    03 Ottobre 2022
    Si è svolta al Palazzo del Quirinale, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la cerimonia di consegna dei “Premi Eni Award 2022”, istituiti per trovare nuove soluzioni tecnologiche per disporre di energia pulita, promuovere la ricerca scientifica, la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente sat/gtr
  • Presunte molestie, Mangia denunciato alla polizia
    03 Ottobre 2022
    Lo ha annunciato la federcalcio maltese, il ct ha smentito le accuse
  • Grassano, Barista ucciso a coltellate, fermato un ventenne
    03 Ottobre 2022
    MILANO (ITALPRESS) – Un 35enne gestore di un bar è morto dopo essere stato accoltellato a Grassano, in provincia di Matera. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di ieri all’interno dell’esercizio stesso. Sul fatto indagano i Carabinieri che avrebbero già fermato un ventenne. I Carabinieri della Compagnia di Tricarico, contestualmente alle attività di sopralluogo […]

Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.